Dunamis Architettura

Dunamis Architettura

Menu

Foliage House

Descrizione:

L’intervento consiste nella riconfigurazione e ampliamento di un fabbricato rurale situato nella prima periferia del comune dell’Aquila, su un terreno di forma irregolare, appoggiato su un deciso pendio caratterizzato dalla fitta presenza di piante di quercia. La presistenza, sviluppata su due livelli, di cui uno seminterrato, è il risultato di una serie di ampliamenti susseguitisi nel tempo che hanno snaturato l’originario impianto di un tipico pagliaio in muratura. Il fronte di ingresso è l’unico ad essere caratterizzato da un pregevole affaccio aperto verso la catena del Gran Sasso sul quale si aprono tutti i vani principali.
L’intervento prevede la realizzazione di un volume basamentale unico capace di ricucire il blocco presistente all’ampliamento realizzato nell’angolo nord-ovest del lotto; la riproposizione della forma tipologica a capanna con il successivo slittamento reciproco fra i due volumi tende a sottolineare la diversa epoca di costruzione. Il trattamento della parte basamentale fortemente caratterizzante l’intero intervento, è realizzato con un intonaco rigato e tinteggiato utilizzando le caratteristiche tonalità delle foglie autunnali al fine di creare un sistema unitario e fortemente radicato nel contesto naturalistico.
I volumi superiori, saranno invece rivestiti con intonaco bianco, così come le due coperture a falda, in modo da risultare elementi alieni semplicemente appoggiati su un basamento reso cromaticamente omogeneo all’ambiente circostante.

Crediti:

Architettonico: Dunamis Architettura
Strutturale: Stefano Avola
Immagini: Mauro Mauriello
Collaboratori: Chiara Colapietro

Sito:
L’Aquila (AQ) – Italia

Anno:
2015

Committente:
Privato

Programma:
210 mq – Laboratorio | 110 mq – Residenza

Budget:
€ 430.000